Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

tu sei qui: Home Primo Piano Minori La tradizione della pasta e la gastronomia

I più visitati in Minori

  • Hotel Villa Romana Minori

    L'Hotel Villa Romana è un albergo moderno e funzionale, situato ad appena 150 metri dalla spiaggia e dal bel lungomare alberato di Minori, nel cuore della Costiera Amalfitana. La graziosa cittadina costiera, l'antica Reghinna Minor, è uno scrigno di tesori...

  • Hotel 7 Bello Costiera Amalfitana

    E' dal 1968 che la famiglia Rispoli si occupa con dedizione dei servizi di ristorazione ed ospitalità dell'Hotel 7 Bello, garantendo ai propri ospiti un soggiorno rilassante ed indimenticabile, uno staff attento e professionale, un'atmosfera solare e...

  • Hotel Europa Minori Costiera Amalfitana

    Ad appena 50 metri dallo splendido lungomare alberato di Minori ed a pochissimi passi dai resti della Villa Archeologica Marittima Romana (I secolo d.C.), l'Hotel Europa offre ai propri ospiti un'accoglienza familiare e discreta nel cuore della Costiera...

  • Hotel Maison Raphael

    Immerso tra i profumi e i colori di un caratteristico limoneto, a poca distanza dai reperti archeologici di un'antica villa romana del I secolo d.C., il Maison Raphael è un piccolo albergo, moderno e confortevole, situato nella suggestiva cittadina di...

  • Palazzo Vingius Minori

    In posizione panoramica sulla ridente cittadina di Minori, Palazzo Vingius è un affittacamere di recente ristrutturazione, situato in una tipica struttura in stile mediterraneo. Accessibile sia dalla SS. 163 Amalfitana che dal bel lungomare alberato,...

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

La tradizione della pasta e la gastronomia

Ricca delle acque del torrente Reghinna Minor, Minori ha vissuto una ricca e fiorente tradizione pastaia: mulini e pastifici formavano il tessuto connettivo del piccolo borgo marinaro. Si producono, ancora oggi, diversi tipi di pasta, tra cui i tipici scialatielli, gli'ndunderi e i ricci (o fusilli). Questi particolari tipi di pasta vengono cucinati, secondo le più antiche ricette, col ragù di salsiccia e si gustano, in particolar modo, in occasione delle feste patronali. Gli scialatielli, invece, si abbinano perfettamente con sughi di pesce e, in particolar modo, con i frutti di mare. Vero protagonista della gastronomia locale, però, è il limone. Dal 1994 il tipico limone sfusato ha ottenuto il marchio IGP, con il nome "limone Costa d'Amalfi". Il Disciplinare prevede la coltura su terrazzamenti, con l'utilizzo di pali di castagno. La raccolta, fatta a mano, avviene tra febbraio e ottobre. Il limone Costa d'Amalfi, che resta per ben due anni a maturare sulla pianta, pesa almeno 100gr. Possiede una buccia molto aromatica, la cui fragranza è data dalla quantità di composti ossigenati contenuti nella parte gialla più esterna e cioè in misura doppia rispetto a qualsiasi altro tipo di limone. Grazie a queste caratteristiche è ideale per la preparazione del limoncello e di tutte le ricette della prelibata pasticceria: le scorzette candite, le famose delizie, profitteroles, i babà, i cioccolatini, le creme che guarniscono le sfogliatelle, le paste, le torte.

(fonte: Minori da vivere)

Carrello Contatti

Clicca sull'icona del carrello per creare una lista di strutture da contattare.

eventi

news

  • Ravello Festival 2016

    31 maggio 2016

    PRESENTATA A ROMA LA 64ESIMA EDIZIONE DEL RAVELLO FESTIVAL SI PARTE IL 1°LUGLIO Sul podio direttori d'orchestra come Yuri Temirkanov,...

  • Due secoli di ospitalità!

    21 settembre 2012

    Con l'approsimarsi del duecentesimo anniversario della trasformazione del Convento Francescano, inaugurato nel XIII secolo da...

  • archivio news

Scegli la lingua

italiano

english