Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

italianoitaliano

Home/

Hotel Marina Riviera 4 Stars Luxury Hotels Amalfi Coast Charming Relais Accommodation on the amalfi coast, Villa Principessa, Swimming Pool, Sea Access, Amalficoast exclusive location, Luxury Villas

Amalfi Coast Overview 2007

"Wow"! E' l'esclamazione di stupore di un turista americano che sedeva accanto a me in autobus lungo la tratta Salerno-Amalfi quando, superata una delle prime curve di Vietri sul mare, gli si è dipanato innanzi agli occhi l'incredibile spettacolo delle rocce a strapiombo nel mare! "Incredible" - non a caso - è stata la sua seconda esclamazione!
Ebbene, questa semplice esclamazione (oltre ad essere stata il cavallo di battaglia della recente campagna pubblicitaria Microsoft per Windows Vista) è stato lo spunto per una piccola riflessione che mi ha accompagnato per tutto il viaggio: quando il Paradiso lo si ha a portata di mano, non lo si apprezza! Con noi abitanti della Costiera Amalfitana la Natura è stata particolarmente generosa: mi riferisco alla fertilità della terra, al sole che ci riscalda per buona parte dell'anno, al mare che ci rinfresca d'estate e ci evita freddi rigidi in inverno, al piacere del cuore e degli occhi nell'ammirare cotanta bellezza!
Eppure è una ricchezza che non sappiamo sfruttare al meglio: manca una politica locale finalizzata alla promozione turistica che non sia limitata solo alla stagione estiva; manca una sinergia non solo tra gli enti locali ma anche tra gli uffici di promozione turistica dei vari paesi della Costiera e tra gli operatori del settore.
L'essere "figli privilegiati" di Madre Natura non ci autorizza a perseverare nel campanilismo: aprire la mente ad altre e nuove idee non implica necessariamente una condivisione in toto delle stesse, ma ci permette sicuramente di godere di un orizzonte più vasto e di coltivare un po' di tolleranza e predisposizione alla conciliazione.
Non permettiamo che il nostro patrimonio culturale, artistico, enogastronomico e naturalistico rimanga relegato alla conoscenza di pochi fortunati. Sono pienamente favorevole ad un turismo d'elite e non di massa, ma creiamo anche le condizioni affinché questo possa avvenire tutto l'anno, incrementando lavoro e ricchezza (non solo quella economica).
Lo ripeto, partiamo avvantaggiati! Ora sta all'"homo sapiens" prendere consapevolezza delle potenzialità intrinseche di questo territorio, valorizzarle e promuoverle, lasciando da parte interessi personali e di quartiere! In modo che l'esclamazione del turista americano non si fermi solo alla creatività meravigliosa di Madre Natura, ma si riferisca anche all'operosità, all'estro ed alla lungimiranza del popolo costiero. "Wow!".

Dott. Mariarosaria Pisacane
Amalficoast Web Content Manager
info@mariarosariapisacane.it

Si ringrazia, per il supporto alla traduzione dei testi in inglese, la titolare del grazioso Agriturismo Villa Maria in Costiera Amalfitana.

Galleria Foto

Scegli la lingua

italianoitaliano

englishenglish