Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

italianoitaliano

Home/

Hotel Marina Riviera 4 Stars Luxury Hotels Amalfi Coast Charming Relais Accommodation on the amalfi coast, Villa Principessa, Swimming Pool, Sea Access, Amalficoast exclusive location, Luxury Villas

Ristorante Dedalo Maiori Costa d'Amalfi

Ristorante "Dedalo" - Corso Reginna, 2 - Maiori Costa d'Amalfi (SA) Italia. Tel. +39 089877084 www.ristodedalo.it

Fino a pochi anni fa, per coloro che dal lungomare di Maiori imboccavano il Corso Reginna, era ancora ben visibile la vecchia insegna "da Nino" e forse la maggior parte di coloro che vivono, frequentano abitualmente o hanno visitato Maiori lo ricorderanno ancora con questo nome.
Recentemente ristrutturato il ristorante "Dedalo" è articolato in un'ampia sala interna, in cui domina il legno del parquet e del mobilio, oltre all'accattivante esposizione di vini, ed un fresco de hors per i mesi estivi.

E' un locale che parte già avvantaggiato, sia per la lunga tradizione di famiglia nel campo della ristorazione, sia per la sua posizione strategica: è situato, infatti, ad appena 30 metri dal mare, lungo il corso principale, in quello che a ragion veduta può essere definito il centro storico e commerciale del pittoresco paesino della Costiera Amalfitana. Ma il punto di forza è nell'inventiva dello chef Giuseppe Apicella, coadiuvato dal maestro pizzaiolo Giuseppe Giordano di Tramonti, che, prediligendo prodotti locali, li combina tra loro in un "dedalo" (mi si perdoni il gioco di parole) di nuove esperienze sensoriali, visive, olfattive e gustative.

Partendo dal prodotto simbolo della Costa d'Amalfi, lo sfusato amalfitano IGP, e sfruttando le sue naturali ed apprezzate proprietà organolettiche, ha realizzato un menù completo a base di limone, premiato nel 2008 nell'ambito della manifestazione "Lemon Juice" dall'AAST di Maiori. Si comincia con una pizza al limone, condita con mozzarella, ricotta fresca, pomodorini, rucola e scorzette di limone: perfetto sia l'impasto che la cottura; ottima appena servita, ancora invitante dopo più di un'ora ed a pasto quasi ultimato! Si procede, poi, con un assaggio di ravioli al limone ripieni di ricotta fresca e gamberoni conditi con salsa al limone: perfetto equilibrio tra l'acidulo del limone e la morbida dolcezza della ricotta. Un accostamento che, di primissimo impatto, potrebbe risultare ardito ma veramente ben riuscito e vincente (in tutti i sensi)! Piatti freschi, gustosi nella loro semplicità e, soprattutto, ...profumatissimi!

I sapori del mare e della montagna si armonizzano in un tripudio di colori e sapori nell'antipasto, costituito da una serie di assaggi che sintetizzano quelli che sono i canoni della tradizione culinaria campana: totano imbottito, alici marinate, polpo all'insalata, totani e patate, gamberi con rucola e parmigiano, merluzzo gratinato e seppioline con broccoli (l'abbinamento tra il sapore aromatico del broccolo e quello più delicato della seppia è tra i meglio riusciti allo chef). E' un antipasto che, per la sua consistenza, potrebbe fungere da pasto completo; questo, però, significherebbe privare le vostre papille gustative di un'ulteriore bontà gastronomica, splendido intreccio di differenti sapori che deliziano corpo e spirito. Optate per un assaggio di paccheri di Gragnano con gamberi, seppie e calamari o uno strepitoso scialatiello con fiori di zucca, zucchini, gamberi e vongole. Credetemi, il vostro palato vi ringrazierà!
Se vi trovate in zona durante il periodo estivo, come dessert è d'obbligo una porzione del dolce maiorese per antonomasia: la melanzana con la cioccolata, ricetta antica e tipica della tradizione locale, caratterizzata da una sapiente miscela di aromi diversi che, insieme al cioccolato fondente, si armonizzano con la naturale versatilità della melanzana.

Da bere un buon Aliseo Colli di Salerno IGT 2007 dell'Azienda Agricola Reale di Tramonti, un bianco fresco, semplice e profumato che sembra preannunciare la gradevole sapidità ed il frutto gustoso alla bocca.

Il bilancio è decisamente positivo! La valorizzazione del territorio comincia innanzitutto dall'utilizzo prevalente (o, se possibile, esclusivo) di prodotti locali. Se a questo, poi, si aggiunge una magistrale interpretazione culinaria fatta di continue commistioni tra mare e terra, si ricrea nel piatto ciò che accade quotidianamente sotto i nostri occhi, gli occhi di chi fortunatamente vive in Costiera Amalfitana ed assiste quotidianamente all'incredibile spettacolo naturale che caratterizza questo piccolo angolo di paradiso.
Se poi ad una cucina eccellente si aggiunge il vantaggio di una esposizione invidiabile, allora è tutto chiaro: stai cenando al "Dedalo"!

Mariarosaria Pisacane
14/06/2009

Galleria Foto

Scegli la lingua

italianoitaliano

englishenglish